Metalracer, la cover band italiana di Doro Pesch

Per quanto l’assenza della regina dell’heavy metal europeo dalle scene italiane si protragga ormai da diversi anni, proprio dal fandom italiano giunge la dimostrazione che la bionda Doro va ancora forte nel nostro paese, e non solo fra i fan che l’hanno seguita dal suo debutto sulle scene, ma anche fra le generazioni più giovani. Ebbene sì, come tutti i “big”, anche i DORO hanno una cover band italiana, i “Metalracer”, che coi DORO/Warlock Tribute della Repubblica Ceca, costituiscono le uniche due cover band europee conosciute sull’artista tedesca.

I Metalracer nascono nel 2012 da un’idea di Mirella Zanetti, giovane cantante bresciana nonché grandissima fan di Doro, e propongono un repertorio dei maggiori successi dei Warlock e dei DORO, dagli anni ’80 ad oggi. «È stato molto difficile dare vita a questo progetto» confessa Mirella, «prevalentemente perché molti colleghi musicisti a cui ho proposto di collaborare non avevano la più pallida idea di chi fosse Doro. Più volte ho pensato di lasciar perdere, ma ho tenuto duro e alla fine ce l’ho fatta.» L’impegno e la dedizione della cantante sono stati ripagati e oggi ad accompagnarla nella sua avventura troviamo Alex Pilotelli, chitarrista e insegnante di chitarra piuttosto conosciuto nella Leonessa d’Italia, Jimi Kitarra (chitarra), Gigi Ferrari (batteria) e Davide Melloncelli (basso). Altri musicisti che hanno partecipato al progetto per poi uscire dalla formazione sono Teo al basso e Ivan Mura alla chitarra.

Il gruppo ha già tenuto diversi concerti in Lombardia e Veneto e si sta preparando ad espandersi in altri territori per far conoscere la musica di Doro al pubblico italiano; questo 22 Novembre si esibirà al Gasoline Road Bar di Castegnato e prossimamente verranno annunciate altre date.
Maggiori informazioni sul progetto sono disponibili qui.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *